THE IRISH SHAMROCK: LE ORIGINI DEL TRIFOGLIO IRLANDESE

Se ti dico Irlanda, qual è la prima cosa a cui pensi? Generalmente le risposte sono due: la rinomata birra guinness ed il celebre trifoglio verde.
Ma ti sei mai chiesto perché è proprio un trifoglio ad essere diventato l’emblema di una nazione intera?
Pensa che addirittura la compagnia aerea di bandiera irlandese Aer Lingus ha scelto come simbolo riconoscitivo, l’Irish Shamrock, ossia proprio il nostro famoso trifoglio.

Il trifoglio irlandese: una storia lunga 21 secoli, o più?

Abbiamo dunque capito che “Irish Shamrock” significa trifoglio irlandese. Ed il termine Shamrock identifica proprio IL trifoglio irlandese, tanto che un generico trifoglio viene chiamato clover.
Insomma, anche a livello lessicale la stessa lingua inglese riconosce l’unicità di questo simbolo.

Secondo alcuni studi, il trifoglio è stato un elemento importante già per le prime popolazioni di matrice celtica. I Celti infatti pensavano che il trifoglio irlandese fosse una sorta di amuleto dalle proprietà mistiche, in grado di allontanare le forze negative e di prevedere il futuro.
La stessa squadra di NBA dei Boston Celtics ha scelto proprio lo Shamrock come stemma cucito sul petto.

Irlanda

Lo Shamrock ed il numero 3

Il trifoglio porta fortuna si sa, forse per la rarità dei suoi tre petali che lo distinguono dalla grande massa dei suoi fratelli quadrifogli. Ed il numero 3 che ha reso l’Irish Shamrock così importante nel corso dei secoli.

Il 3 è un numero significativo, lo è oggi e lo è sempre stato. Per gli antichi il 3 è stato sinonimo di equilibrio ed indice di divinità; per i cristiani in particolar modo Padre, Figlio e Spirito Santo rappresentano la sacra trinità essenza del credo religioso.

Secondo la credenza popolare condivisa, lo Shamrock nasce proprio grazie alla tradizione cristiana. San Patrizio utilizzò infatti il trifoglio irlandese come simbolo metaforico per spiegare il concetto di trinità durante la sua missione di conversione dei pagani Celti.
L’iconografia cristiana riporta più di un reperto del Santo naturalizzato irlandese che utilizza il trifoglio come metafora di tre elementi distinti ma allo stesso tempo uniti da uno stesso grembo.

In conclusione, trifoglio ed Irlanda sono diventati un binomio ai limiti dell’indissolubile, due facce di una medaglia verdeggiante che identifica un luogo magico che aspetta solo di essere visitato.

About author